Home » Politici » Annamaria Cancellieri

annamaria_cancellieriAnnamaria Cancellieri

Nata il: 22-10-1943
Nata a: Roma

Professione: Funzionario pubblico

Cariche precedenti: commissario prefettizio a Parma, vicepresidente del consiglio di amministrazione di AMT Genova,commissario prefettizio a Bologna,commissario al Teatro Bellini di Catania, prefetto di Genova.

Procedimenti giudiziali:

Alla fine del 2009 Annamaria Cancellieri viene indagata con l’accusa di abuso di ufficio, le è stato contestato un utilizzo di fondi del teatro per consulenze che nulla avevano a che vedere con i bilanci del teatro. Nonostante questo l’indagine è stata archiviata.

Indagini pendenti, comportamenti non etici e accuse:

Il contratto con Telecom per un servizio inute.

La corte dei conti si è espressa negativamente sul prolungamento dell’accordo con Telecom per la gestione del controllo dei detenuti agli arresti domiciliari. L’accordo è stato rinnovato dal 2012 al 2018 senza concorso pubblico. Il figlio, Pergiorgio Peluso è un top manager di Telecom. Il conflitto di interesse purtroppo sembrerebbe piuttosto palese.

Le critiche ai disoccupati italiani.

6 febbraio 2012, Annamaria Cancellieri critica i disoccupati italiani con questa dichiarazione: “Noi italiani siamo fermi al posto fisso nella stessa città, di fianco a mamma e papà”. Questa dichiarazione è stata fatta poco prima che suo figlio ha ottenuto una buona uscita di 3 milioni e 600 mila euro ricevuti dal proprio figlio, Piergiorgio Peluso, per un incarico di 12 mesi come direttore generale di Fondiaria SAI.

L’ignoranza sull’argomento malavita organizzata a Genova.

“Emergenza mafia? Non ci risulta”, con questa frase Annamaria Cancellieri aveva zittito che chiedeva lumi riguardo potenziali presenza di criminalità sul territorio ligure.  Dopo poco tempo sono cominicati i primi arresti per ‘ndrangheta e mafia a Genova. Alcuni sono stati anche arresti di rilevanza come la cattura di Domenico Gangemi condannato a 19 anni per mafia.

Lo scandalo del caso Ligresti

Giulia Ligresti due giorni dopo essere scarcerata per gravi problemi di salute.

Giulia Ligresti due giorni dopo essere scarcerata per gravi problemi di salute.

Annamaria Cancellieri è finita nell’occhio del ciclone, agli inizi di novembre 2013, a causa di sue pressione per la scarcerazione della figlia di un suo amico di vecchia data, Salvatore Ligresti. Giulia Ligresti, condannata per falsificazione di atti di bilancio di Fonsai, grazie alle pressioni di Annamaria Cancellieri, che al momento della telefonata ricopre la carica di Ministro della Giustizia, secondo Annamaria Cancellieri, Giulia Ligresti sarebbe stata sul punto di morire in carcere ed il suo intervento era esclusivamente per salvarle la vita e non per farla uscire di galera. Due giorni dopo essere liberata Giulia Ligresti è stata ripresa e fotografata mentre faceva shopping per le vie del centro, tutt’altro che in pericolo di vita. Nonostante lo scandalo dell’abuso della posizione del Ministro, tale carica le viene riconfermata nel voto di sfiducia voluto dal M5S. In questa votazione Renzi, che prima si era detto di volere le dimissioni della Cancellieri ha invece dato ordine ai suoi parlamentari di votare per salvare la posizione del Ministro.

Qualsiasi cosa serva non fate complimenti  (Annamaria Cancellieri dimostra servilismo alla famiglia Ligresti)

 

Close
Metti mi piace
Seguici su Facebook