Home » Notizie » OccupyScampia ? Non grazie noi del Pd preferiamo il Sexy Party

occupyscampiaMarciare contro i Clan cammoristici? Meglio il Sexy Party. Pd nella bufera.

E’ il 3 febbraio 2014, Pina Picerno, deputata del Pd, dopo un messaggio su Twitter con l’hashtag #occupyscampia decide di organizzare un sit in a Scampia per lanciare il messaggio alle persone oppresse dalla camorra: ”Voi non siete soli contro i clan camorristici di Scampia, ci siamo anche noi del Pd”. Questo fa suscitare incredulità nei cittadini di Scampia che non apprezzano nemmeno molto il messaggio mediatico che passa della loro città.

Quanto avvenuto sarebbe di poco interesse, se non fosse che nello stesso momento, a solamente due chilometri di distanza, gran parte dei politici del Pd della zona, sono impegnati a partecipare a People Party, una festa in discoteca organizzata dal programma televisivo omonomi di Napoli, con tanto di ballerine mezze nude e un’atmosfera al limite dei peggiori ambienti trash. Tra gli esponenti del Pd, tra cui Peppe Russo, Andrea Orlando, Enzo Amendola, Antonio Pugliese, vi era anche Stefano Caldoro, presidente della regione Campania e appartenente al parito del Pdl, sempre più a suo agio tra gli amici del Pd.

Sicuramente era più rilassante e comodo partecipare alla festa in discoteca invece di scendere in piazza. I clan camorristici di Scampia (se esistono) ringraziano.

Close
Metti mi piace
Seguici su Facebook